Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Cliccando su OK acconsenti all'uso dei cookie.

intestazione biomol2

Tesi

L'esame di Laurea Magistrale consiste nella discussione dell'elaborato scritto, alla presenza di una commissione ufficiale composta da un numero di membri conforme a quanto richiesto dal regolamento didattico d'Ateneo, di seguito richiamato: “La prova finale del corso di studio è sostenuta innanzi ad una commissione formata da cinque docenti universitari, professori o ricercatori della facoltà interessata, di cui almeno tre siano professori di ruolo. Per ogni singolo candidato la commissione può essere integrata, fino ad un massimo di ulteriori due membri, da altri docenti universitari od esperti italiani o stranieri di alta qualificazione scientifica o professionale fatto salvo quanto previsto per gli esami di laurea che hanno valore di esame di stato”.

La tesi ha il valore complessivo di:
44 CFU per il Corso di Laurea Magistrale in Biotecnologie Molecolari ed Industriali
Deve quindi corrispondere ad un impegno totale per lo studente di:
1100 ore lavorative per il Corso di Laurea Magistrale in Conservazione ed Evoluzione

La tesi deve essere compilata in formato elettronico: sito ETD.
Almeno 15 giorni prima dell'inizio dell'appello di laurea lo studente dovrà consegnare alla Segreteria studenti, il frontespizio della tesi (rilasciato dal sito ETD) completo di tutte le firme previste (non devono essere inseriti i nomi dei correlatori).
Una settimana prima dell'inizio della sessione di laurea il laureando provvede a consegnare 1 copia in formato elettronico (pdf) della tesi alla Segreteria didattica del corso di Laurea e copia (su supporto informatico concordato con i docenti) al relatore ed a ciascuno dei due correlatori. Anche se il sistema consente la modifica del testo caricato fino a due giorni prima dell'inizio dell'appello, lo studente è tenuto a rispettare le scadente sopra indicate; in caso di mancata consegna il relatore ed i correlatori nella valutazione in sede di laurea terranno conto del materiale disponibile a quel momento.

Vedi anche:
Consigli per la presentazione della tesi

 
Calendario singoli appelli:
 
Per caricare la presentazione siete pregati di presentarvi presso la segreteria didattica il giorno giovedì 13 Luglio dalle ore 9.00 alle ore 13.00
 

Determinazione del voto di Laurea
Il voto di laurea magistrale è determinato dal “curriculum” complessivo degli studi, dalla Tesi e dalla sua discussione, nel rispetto del Regolamento Didattico di Ateneo e seguendo i criteri generali di valutazione dei candidati formulati dal Consiglio di Corso di Laurea. Gli eventuali esami in sovrannumero che lo studente desidera escludere ai fini della media, devono essere indicati nella domanda on-line (nelle note) e tramite il modulo da consegnare all'Unita' Didattica del Dipartimento di Biologia. Il voto viene espresso in centodecimi. Per l'attribuzione della lode occorre il voto unanime della commissione.

Il voto finale è quindi determinato dalla commissione davanti alla quale il candidato discute la tesi di laurea magistrale.
Il voto finale è una frazione con denominatore 110 (centodieci).
Il voto massimo è 110/110 eventualmente qualificato con lode.
Il voto finale, salva la lode, risulta dalla somma delle seguenti componenti:
A) media dei voti in trentesimi, ponderata coi crediti, sugli esami di profitto superati nell'ambito del Corso di laurea magistrale (75% del peso totale);
B) media dei voti attribuiti in trentesimi da ciascuno dei 5-7 membri (2-4 membri fissi, il relatore e i due correlatori) della Commissione di Laurea in considerazione dopo avere valutato una serie di aspetti esplicitati successivamente (25% del peso totale).
Il voto finale viene definito in base alla seguente formula

(A*3+B)*115/120

L'arrotondamento è per difetto se la votazione ottenuta è inferiore alla metà di un intero, per eccesso se è pari o superiore alla metà di un intero.
E' facoltà del relatore o del presidente (sentito anche il parere dei correlatori) proporre, nel caso in cui il candidato raggiunga una valutazione finale di 110/110, l'assegnazione della lode;
per proporre il conferimento della lode è necessario che lo studente
abbia conseguito la votazione di 110/110 senza arrotondamenti in eccesso,
e che abbia conseguito la votazione di 30/30 con lode in almeno 2 esami fondamentali del corso di laurea magistrale
o che abbia una media curricolare di almeno 29/30.

Per tutte le informazioni relative all’internato di tesi e ai correlatori/commissione di laurea, vedere le apposite pagine.